Protezione Internazionale

Il Comune di Pontassieve è capofila per i Comuni di Barberino Val d'Elsa, Bagno a Ripoli, Figline e Incisa Valdarno, Greve in Chianti, Impruneta, Londa, pelago, Reghgello, Rignano sull'Arno, Rufina, San Casciano Val di Pesa, San Godenzo e Tavarnelle Val di Pesa del progetto territoriale della zona Fiorentina Sud Est finalizzato alla realizzazione di progetti di accoglienza integrata destinati a richiedenti e titolari di protezione internazionale.

Lo SPRAR è promosso e finanziato dal Ministero dell’Interno e coordinato da ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) ed è costituito dalla rete degli enti locali, che, con grazie al supporto qualificato delle realtà del terzo settore, aderiscono alla rete per garantire interventi di "accoglienza integrata", garantendo interventi che superano la sola distribuzione di vitto e alloggio, prevedendo in modo complementare anche misure di informazione, accompagnamento, assistenza e orientamento, attraverso la costruzione di percorsi individuali di inserimento socio-economico.

L'ente gestore del progetto territoriale SPRAR è ARCI Comitato Regionale Toscano.

Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR)