Diventa un Angelo del Bello

Pubblicato Giovedì, 02 Luglio 2015
Data di scadenza Giovedì, 02 Luglio 2015

Giovedì 2 luglio alle ore 21 il progetto sarà presentato in Sala del Consiglio dai responsabili della Fondazione Angeli del Bello. Chiunque potrà aderire e ritirare il proprio kit per diventare un Angelo del Bello di Pontassieve

Diventa un “Angelo del Bello”
Giovedì 2 luglio ore 21:00 - Sala del Consiglio
Presentazione del progetto e raccolta di adesioni
 

Mercoledì 1 luglio il Sindaco Monica Marini firma la convenzione con la Fondazione

Diventa un Angelo del Bello di Pontassieve. Questo l’invito che l’Amministrazione di Pontassieve rivolge ai cittadini per realizzare anche sul nostro territorio una squadra di volontari che aiuti nel mantenere “bello” il patrimonio pubblico. Giovedì 2 luglio alle ore 21 il progetto sarà presentato in Sala del Consiglio dai responsabili della Fondazione Angeli del Bello - nata per volontà dell’Amministrazione Comunale di Firenze nel 2010 e che registra al momento circa 1800 volontari fra privati, scuole, università per stranieri e associazioni – e, già dalla serata di giovedì 2 luglio chi fosse interessato potrà aderire e ritirare il proprio kit per diventare un Angelo del Bello di Pontassieve.

 

L’amore per Pontassieve, la voglia di mettersi in gioco facendo azioni concrete per la città. Essere riconoscibili in luoghi pubblici, diventando un punto di riferimento: questi saranno i volontari degli Angeli del Bello di Pontassieve.
Le attività svolte saranno molte e variano dal mantenimento del decoro di piazze e giardini, alla cura delle fioriere fino alla piccola manutenzione, rimozione di scritte vandaliche: tutte azioni semplici, ma importanti per il decoro della propria città. I Volontari, iscrivendosi, si attivano in piccoli gruppi per poter collaborare con le Istituzioni in tutte quelle attività quotidiane necessarie al mantenimento della città. Alcune azioni potranno nascere spontaneamente dalla richiesta dei cittadini stessi che, vivendo il territorio, le sue frazioni, gli spazi pubblici, conoscono i punti nei quali è necessario intervenire e la Fondazione svolgerà l’azione di coordinamento necessaria.

 

Mercoledì 1 luglio il Sindaco di Pontassieve Monica Marini firmerà la convenzione tra la Fondazione e il Comune di Pontassieve e dalla sera successiva si potrà dare inizio anche sul nostro territorio a questo progetto di volontariato urbano e attenzione civica che parte dai cittadini e si rivolge a tutta la comunità.