IMI - Italienische Militär-Internierte

IMI - Italienische Militär-Internierte. Pontassieve 20 settembre 2017
Comune di Pontassieve, Sala del Consiglio Comunale
via Tanzini 30
Pontassieve

A Pontassieve una giornata per ricordare gli Internati Militari Italiani

Mercoledì 20 settembre dalle ore 15.30 il Comune di Pontassieve in collaborazione con A.N.E.I. (Associazione Nazionale Ex Internati) organizza nella Sala consiliare, un convegno per ricordare la figura di quei militari Italiani che nei giorni immediatamente successivi alla proclamazione dell'armistizio di Cassibile, l'8 settembre 1943 ebbero il coraggio di dire “No”, non prestando giuramento alla Repubblica Sociale e rimanendo fedeli al giuramento fatto al Re.

Quei soldati italiani – in tedesco Italienische Militär-Internierte – vennero catturati, rastrellati e deportati nei territori della Germania, derubricati allo stato di “internati” e lasciati al totale arbitrio della Germania Nazista.

Per parlare di quei 650 mila militari italiani, deportati nei lager nazisti e che nonostante le violenze subite, la mancanza di cibo e le malattie mantennero fermo il loro “No” al nazi-fascismo, saranno presenti – coordinati da Orlando Materassi, Vice Presidente A.N.E.I. sezione Firenze – Matteo Mazzoni Istituto Storico Toscano della Resistenza e dell’Età contemporanea, Anna Maria Casavola Direttrice della rivista Noi del Lager e Marco Grassi Presidente A.N.E.I. Firenze. In rappresentanza della Regione Toscana, parteciperà la Consigliera Serena Spinelli.

Al termine del convegno sarà scoperta una targa commemorativa in Piazza Vittorio Emanuele II, realizzata dal Comune di Pontassieve.