Metanizzazione Monteloro - affidati i lavori

Pubblicato Mercoledì, 04 Maggio 2016
Data di scadenza Mercoledì, 04 Maggio 2016

Firmato il contratto con la ditta appaltatrice per l’esecuzione dei lavori di metanizzazione a Monteloro.

Metanizzazione a Monteloro
Affidati i lavori, parte il cantiere per circa 200 famiglie

Incontro pubblico mercoledì 4 maggio 2016 ore 21 circolo Arci Monteloro
 Firmato il contratto con la ditta appaltatrice per l’esecuzione dei lavori di metanizzazione a Monteloro. Un intervento atteso dai cittadini e che vedrà la sua partenza entro la fine del mese di maggio. L’intervento prevede gli allacci per oltre 200 utenze per una cifra totale di quasi 1 milione di euro, con una ripartizione dei costi fra il Comune di Pontassieve, Toscana Energia spa ed una quota a carico delle famiglie che hanno già aderito al progetto. I lavori sono il risultato di una serie di incontri e riunioni tra l’amministrazione e i cittadini, che con la firma di oggi – 27 aprile - vedono concludersi l’iter che si concretizzerà con la partenza del cantiere.
“Siamo molto soddisfatti per il risultato raggiunto” commenta il Vice Sindaco e assessore ai lavori pubblici Filippo Pratesi. “L’estensione della banda larga, i cui lavori sono terminati pochi mesi fa, e la realizzazione del metanodotto, la cui partenza è imminente, sono la risposta alle principali esigenze manifestate dall’intera comunità all’inizio del nostro mandato. Su questo specifico tema il merito va anche, e soprattutto, a quei cittadini che si sono fatti portavoce delle diverse istanze e che si sono costantemente confrontati con l’amministrazione per raggiungere un obiettivo condiviso e partecipato.”

 

Ai cittadini aderenti al progetto, mercoledì 4 maggio – durante l’assemblea di bilancio programmata per le ore 21.00 al Circolo Arci di Monteloro – saranno illustrate le varie fasi del cantiere che si snoderà lungo gli 8,5 km nel territorio di Monteloro dal confine con il Comune di Fiesole (località Passo della Catena) attraversando l’abitato di Monteloro.

Durante la riunione, infatti, saranno presenti oltre alla Giunta anche i tecnici coinvolti nel progetto, un rappresentante di Toscana Energia e un referente della ditta appaltatrice. Una riunione che si preannuncia importante per illustrare un intervento che sarà articolato per la particolare conformità geografica della zona di Monteloro e che dovrà necessariamente venire incontro alle esigenze delle singole famiglie che abitano la frazione e le zone più distanti dal centro abitato.