Pista ciclabile tra il Parco Fluviale al Ponte di Rosano

Pontassieve.Pista ciclabile tra il Parco Fluviale al Ponte di Rosano
Comune di Pontassieve
via Tanzini 30
Pontassieve

Regione Toscana - Siglato un nuovo protocollo fra la Regione e i Comuni affacciati lungo il fiume Arno. A Pontassieve un finanziamento da 50.000 euro per un nuovo tratto di pista ciclabile tra il Parco Fluviale al Ponte di Rosano.

E’ stato firmato la scorsa settimana dall'assessore ai trasporti della regione Toscana Vincenzo Ceccarelli e dai rappresentanti degli enti locali (Provincia di Pisa e Comuni di Arezzo, Capolona, Pratovecchio Stia, Poppi, Montevarchi, Firenze, Pontassieve, Incisa Figline Valdarno e Rignano) il Protocollo che destina quasi due milioni di euro alla realizzazione di opere relative al sistema fluviale dell'Arno nelle province di Arezzo, Firenze e Pisa.

Pontassieve ha partecipato a questa opportunità - che porterà ad un sistema ciclabile che coinvolge i territorio regionali attraversati dal fiume Arno, con ricadute strategiche dal punto di vista ambientale, turistico e di mobilità sostenibile - presentando un progetto di riqualificazione della sponda dell’Arno in un tratto di circa 1km compreso tra il Parco Fluviale e via di Rosano.

I lavori vedranno una riqualificazione generale della sponda dell’Arno, con il taglio di arbusti (quelli con un diametro compreso fino a 15 cm) e una sistemazione generale delle scarpate e dell’argine del fiume per permettere il prolungamento della pista ciclabile del parco fluviale, dall’ingresso sul lato d’ingresso dalla caserma fino all’intersezione con via di Rosano.

All’interno dell’intervento – coofinanziato con fondi regionali e comunali per un totale di circa 50.000 euro – è compresa anche la manutenzione straordinaria dell’esistente accesso per persone con disabilità alla sponda del fiume con sistemazione della piattaforma per pesca/alaggio canoe realizzata alcuni anni fa con fondi Provinciali.

"Questo progetto rappresenta un ulteriore tassello che si realizza all’interno di una visione complessiva che stiamo portando avanti fino dall’inizio della legislatura.  spiega il Sindaco Monica Marini e che consiste in una rete di  percorsi ciclopedonali sia all’interno del Capoluogo che come collegamento con le frazioni limitrofe. Un vero e proprio progetto di mobilità sostenibile che stiamo realizzando per fasi e che unisce i percorsi esistenti a quelli in fase di realizzazione, seguendo un disegno complessivo preciso. Questo ultimo finanziamento ci consentirà di proseguire il percorso iniziato con l’intervento di viale Diaz, che collegherà il Borgo con il Parco Fluviale lungo la Sieve, con il progetto di ciclabile che collegherà la zona industriale, e le ciclabili esistenti, con il Parco Fluviale passando per aree importanti come le scuole, la piscina ed altri impianti sportivi e infine con il progetto regionale della Ciclopista dell’Arno per la cui realizzazione abbiamo recentemente presentato la nostra proposta ad un bando regionale, per realizzare un percorso di mobilità sostenibile in direzione di Firenze.”