Un murale al Parco Fluviale De Andrè

Giornata della Memoria e accoglienza
Parco Fluviale Fabrizio De Andrè
Via di Rosano
Pontassieve

Domenica 3 ottobre alle ore 10.30 al Parco Fluviale Fabrizio De Andrè, Pontassieve celebra la giornata della Memoria e dell’Accoglienza con l’inaugurazione di un murale realizzato da Enrico Guerrini.

Pontassieve, 30 settembre 2021 - Domenica 3 ottobre, per la ricorrenza istituita per conservare e rinnovare la memoria di chi ha perso la vita nel tentativo di emigrare verso il nostro Paese, alle ore 10.30 al Parco Fluviale Fabrizio De Andrè sarà inaugurata l’opera dell’artista Enrico Guerrini,  nata da un laboratorio sulla migrazione forzata e l’accoglienza, svoltosi con due classi di studenti della scuola secondaria di I grado “Maltoni” di Pontassieve.

All’inaugurazione saranno presenti la sindaca di Pontassieve Monica Marini, l’assessora alle Relazioni Internazionali e alla Promozione dei Diritti Umani Alessandra Nardini,  l’assessore alla Cooperazione internazionale, Diritti e Pari opportunità del Comune di Pontassieve Jacopo Bencini e del Dirigente del Comprensivo di Pontassieve Adriana Aprea.Insieme a loro previsti gli interventi dei ragazzi e delle ragazze delle classi che hanno partecipato al progetto insieme a loro Janko Fofana

Durante la mattina previsti anche gli interventi di Beppe Caccia, Capo missione Mediterranea Saving Humans e Vieri Raddi, di Pupi e Fresedde

Integrazione: La Giornata della Memoria e dell'Accoglienza è stata istituita nel 2013, a seguito della strage del 3 ottobre, nella quale morirono 368 persone al largo di Lampedusa; quest'anno ricorre l'ottavo anniversario