Accesso agli atti - Consultazione pratiche edilizie e urbanistica

Accesso agli atti - Consultazione pratiche edilizie e urbanistica

Ufficio: SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA
Referente: Giacomo Rossi
Responsabile: Alessandro Pratesi
Indirizzo: Via Tanzini, 30 - Pontassieve
Tel: 055/8360325
E-mail: sportello.visure@comune.pontassieve.fi.it (solo per informazioni sullo stato delle procedure)
Orario di apertura: Solo su appuntamento

Modalità di richiesta

Per  poter  consultare  le  pratiche  edilizie  depositate  presso  l’archivio  dello  Sportello  Unico Edilizia occorre presentare  specifica  richiesta  utilizzando  l’apposito modello di domanda accesso pratiche edilizie .

Il modulo (in alto a sinistra, in questa stessa pagina) deve essere inviato al Comune con le seguenti modalità:

  • mediante consegna a mano al protocollo generale del Comune presso l’URP
  • mediante  PEC  all’indirizzo: comune.pontassieve@postacert.toscana.it specificando nell'oggetto "Accesso agli atti - Consultazione pratiche edilizie" con in più il nome del Referente; nel corpo della mail intestare "Alla cortese attenzione Settore 7 - Edilizia privata"

Allegare al modulo di  richiesta compilato e firmato eventuale delega del proprietario e copie dei documenti identificativi.

Ogni richiesta deve riguardare un solo edificio (anche se composto da più unità immobiliari) individuato da via, numero civico, nome del proprietario o costruttore e deve contenere  l’elenco delle  pratiche  edilizie  da visionare, nonché l’indirizzo mail, PEC o telefono del richiedente da utilizzare per i successivi contatti.  
Presentata la richiesta l’ufficio provvede tramite e-mail, PEC o contatto telefonico a comunicare data ed orario in cui è possibile effettuare la visura che sarà comunque fissata entro 30 gg. Le richieste verranno evase seguendo l’ordine cronologico di arrivo ad eccezione delle richieste con procedura d’urgenza che verranno evase entro 8 gg. 
Nel  caso  in  cui  il  richiedente  non  sia  a  conoscenza  del  numero  di  pratica  da  visionare, prima  di  presentare richiesta di accesso agli atti, dovrà effettuare una ricerca d’archivio presso l’Ufficio visure pratiche edilizie nei giorni  di  apertura  al  pubblico  (LUNEDI’  e  MERCOLEDI’ dalle  09,00  alle  12,30)  solo  previo  appuntamento, telefonando al n. 055 8360325.

Non sono evadibili richieste generiche senza nessuna indicazione di pratiche edilizie. Per poter eseguire una ricerca storica si dovranno indicare allo Sportello i nomi dei precedenti proprietari.

 

Requisiti del richiedente

La richiesta di ricerca e/o visura può essere presentata dal proprietario, dal professionista incaricato o da altri aventi titolo in base alla vigente normativa sull’accesso alla documentazione amministrativa. In particolare, sono legittimati ad ottenere l'accesso soltanto i soggetti che abbiano un interesse diretto, concreto ed attuale, mediante richiesta motivata.

(L. 241/1990 Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi", e successive modificazioni e integrazioni).

Sono fatte salve le esigenze di tutela della riservatezza di soggetti terzi, diversi da chi richiede l'accesso, ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003. Nel caso di esistenza di soggetti controinteressati, è possibile presentare motivata opposizione, che verrà valutata secondo le previste tutele di legge.

 

Documentazione da presentare

  • Domanda accesso pratiche edilizie (senza copia del documento di identità solo se se firmata digitalmente)
  • Delega del proprietario (eventuale)
  • Pagamento dei diritti di segreteria

 

Iter procedura

Sia le ricerche d’archivio, sia la visura delle pratiche che richiedono una movimentazione cartacea vengono effettuate solo su appuntamento (tempi per visionare le pratiche massimo 60 minuti).

Una volta reperite le pratiche lo sportello visure provvederà a comunicare la data per l'appuntamento, tipicamente con una email contenente anche le istruzioni per il pagamento (da eseguirsi normalmente tramite PagoPA)

Ai fini della tutela della Privacy non è consentito al richiedente far uscire dall’ufficio la pratica.
Nel caso di pratiche oggetto di visura che si trovano in formato digitale, l’ufficio visure provvederà all’invio al richiedente tramite PEC, in tal caso non sarà pertanto necessario recarsi presso l’Ufficio. Tale richiesta sarà comunque soggetta al pagamento dei diritti di visura di cui sarà necessario presentare, contestualmente alla PEC, ricevuta di versamento.

Per ulteriori informazioni sulle modalità di accesso consultare la pagina: Aperture Sportello Unico Edilizia

Costi

Costi diritti di ricerca e visura - Del. GM n. 192 del 29/11/2018

Visura pratiche edilizie:

  • Diretta - per ciascuna unità immobiliare fino a 5 pratiche edilizie € 30,00; oltre la 5^ pratica maggiorazione per ciascuna pratica € 5,00 (Compreso max. 20 fotocopie)
  • Visura pratiche edilizie con necessità di comunicazione ai controinteressati (vedi normativa privacy accesso agli atti) + € 10,00€

Modalità di pagamento
Il richiedente normalmente effettuerà il pagamento sul sito internet del Comune di Pontassieve alla sezione pagoPA: https://servizi.055055.it/PagamentiEdiliziaUrbanisticaPontassieve/ inserendo come procedimento "Visure" e come causale il referente ed il numero di protocollo ricevuto. Per casi particolari il versamento potrà essere effettuato anche al momento della visura mediante PagoBancomat o Carta di credito.

Una  volta  effettuato  il  pagamento  occorre  presentare  all’ufficio  SUE  la  relativa  ricevuta  al fine  di  visionare  le pratiche richieste.

 

Tempi

Presentata la richiesta l’ufficio provvede tramite e-mail, PEC o contatto telefonico a comunicare data ed orario in cui è possibile effettuare la visura che sarà comunque fissata entro 30 gg. Le richieste verranno evase seguendo l’ordine cronologico di arrivo ad eccezione delle richieste con procedura d’urgenza che verranno evase entro 8 gg.

Informazioni

LA CONSULTAZIONE DELLE PRATICHE EDILIZIE ON-LINE è disponibile sul portale dedicato al seguente link: https://pontassieve.comune-online.it/web/sue

Normativa di riferimento

L07/08/1990, n. 241 s.m.i. "Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi"

D.P.R. 12/04/2006 n. 184 "Regolamento recante disciplina in materia di accesso ai documenti amministrativi"

D.lgs. 196/2003 (codice Privacy), regolamento (UE) GDPR 2016/679 e D. lgs  10 agosto 2018, n. 101

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *