Certificati Anagrafici

Certificati Anagrafici

Ufficio: ANAGRAFE
Referente: BARGELLI LUCIA
Responsabile: MASIERI MERY
Indirizzo: Via Tanzini 30
Tel: 0558360366 - 257 - 288
Fax: 0558360353
E-mail: demografici@comune.pontassieve.fi.it
Orario di apertura: Dal lunedì al Venerdì dalle 8.30 alle 12.30; martedì e giovedì anche dalle 15.15 alle 17.45. Il sabato dalle ore 9,00 alle ore 12,00.

Descrizione

I certificati anagrafici si riferiscono ai residenti e agli iscritti Aire nel Comune di Pontassieve.

Elenco tipologie:

  • certificato di residenza: riporta la residenza anagrafica del titolare;
  • stato di famiglia: riporta la composizione della famiglia che ha la residenza in una determinata abitazione;
  • certificato di stato libero: certifica che la persona non è legata da vincoli di matrimonio o unione civile;
  • certificato di esistenza in vita: certifica che agli atti del Comune la persona risulta in vita;
  • certificato contestuale può contenere più dati in un unico certificato;
  • certificato di cittadinanza italiana;
  • certificato di convivenza di fatto: certifica che due persone hanno costituito una convivenza di fatto ai sensi della normativa.

Modalità di richiesta

I certificati anagrafici possono essere rilasciati a chiunque ne faccia richiesta, senza che sia necessario dimostrare la titolarità di un interesse particolare. Chi lo richiede deve però essere prima identificato.

Possono essere richiesti:

  • direttamente allo sportello dei Servizi Demografici in orario di apertura al pubblico;
  • a mezzo posta elettronica certificata a: comune.pontassieve@postacert.toscana.it;
  • a mezzo e-mail a: demografici@comune.pontassieve.fi.it;
  • per posta a Comune di Pontassieve, Servizi Demografici - Via Tanzini 30, 50065 Pontassieve.

Per ricevere i documenti tramite mail/posta è necessario inviare una richiesta scritta insieme alla copia del documento di identità e alla ricevuta di pagamento.

Costi

Tutti i certificati anagrafici sono soggetti al pagamento dell’imposta di bollo  ad eccezione di quelli previsti dalla normativa come esenti (vedi elenco esenzioni nella sezione allegati tabella esenzioni).

I certificati rilasciati allo sportello sono soggetti al pagamento anche dei diritti di segreteria. In questo caso il costo è pari a: € 16,00 + € 0,52 per ciascun certificato in bollo; € 0,26 per ciascun certificato esente da bollo.

N.B. l'imposta di bollo è assolta in modo virtuale. Non occorre cioè procurarsi la marca da bollo, poiché il pagamento si effettua direttamente al momento del rilascio del certificato.

Per richieste via posta a è necessario l'invio della busta preaffrancata.

Il pagamento deve essere effettuato solo tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato al Comune di Pontassieve codice IBAN: IT47D0306938013100000046001

Intesstato a Tesoreria Comunale Intesa San Paolo ag. Pontassieve

Causale: richiesta di certificati

CODICE BIC / SWIFT = BCITITMM

Tempi

Allo sportello la consegna dei certificati anagrafici è immediata.

Per mail / posta entro massimo 3 giorni dal ricevimento della richiesta.

Informazioni

Documenti per i paesi della Comunità Europea

Per i certificati anagrafici da fornire ai paesi della Comunità Europea, precisando il Paese destinatario dell’atto, è possibile richiedere l’emissione dello specifico allegato, come previsto dal Regolamento (UE) 2016/1191 del 6 luglio 2016, entrato in vigore il 16 febbraio 2019. Detto Regolamento semplifica la circolarità dei documenti pubblici all’interno della Comunità Europea esentando i cittadini della UE dall’obbligo della traduzione e legalizzazione.

Misure di semplificazione in merito al rilascio ed uso dei certificati:

Le certificazioni rilasciate dalla Pubblica Amministrazione in merito a stati, qualità personali e fatti sono validi ed utilizzabili solo nei RAPPORTI TRA PRIVATI. Nei rapporti con la Pubblica Amministrazione e con i gestori di pubblici servizi i certificati devono essere sostituiti CON l’AUTOCERTIFICAZIONE e le DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI ATTO DI NOTORIETA’.

Si rammenta come il cittadino possa sempre rilasciare autocertificazioni o dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà anche quando abbia a che fare con soggetti privati (banche, assicurazioni, agenzie d’affari, sindacati, ecc.) che ne accettino l’utilizzo.

Normativa di riferimento

  • Legge 24/12/1954, n. 1228 e il D.P.R. 30/05/1989, n. 223 "Regolamento anagrafico della popolazione residente" e s.m.i.;
  • D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445;
  • Regolamento (UE) 2016/1191 del 6 luglio 2016;

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *